QR Code
Home » Il Territorio » Comuni del Parco

Francavilla di Sicilia

Il Parco è nato qui

La storia cittadina è davvero molto ricca. Il termine franc-ville, cioè città franca deriva dal francese, nonostante il ritrovamento di alcuni reperti di età greca risalenti al V secolo a. C..
Notizie più certe sull'origine cittadina si hanno a partire dall'età normanna, quando si ebbe l'edificazione del monastero Basiliano di San Salvatore della Placa (1092) e di un castello. Alcune stampe conservate nel Convento dei Frati Minori Cappuccini riportano che qui si svolse una cruenta battaglia tra Spagnoli ed Austriaci 19-20 giugno 1720.

All'interno del Convento è possibile visitare la Cappella gentilizia dei Ruffo-Balsamo contenente, tra l'altro, un ottocentesco altare ligneo decorato con intarsi, e la settecentesca statua lignea raffigurante l'Immacolata. E' presente inoltre un Museo della testimonianza francescana.

E' possibile visitare la Chiesa Madre, aperta da un quattrocentesco portale con arco ad ogiva, l'Antiquarium che ospita i resti degli adiacenti scavi archeologici con il vicino Palazzo Cagnone, da cui si avvia il sentiero natura "Le Gurne dell'Alcantara": attraverso un chilometro circa di percorso e nove punti di osservazione, è possibile ammirare il fiume Alcantara e le sue Gurne, laghetti dalla forma tondeggiante.

Dal punto di vista religioso, le manifestazioni cittadine più interessanti sono le processioni del Venerdì Santo e la festa dedicata al Santo Patrono, S. Euplio, l'ultima domenica di agosto.

Provincia: Messina | Localizza sulla mappa
Sito ufficiale: www.comune.francavilladisicilia.me.it

Francavilla di Sicilia
Francavilla di Sicilia, Fontana Vena
 
Francavilla di Sicilia
Chiesa SS.Annunziata a Francavilla di Sicilia
 

Soggiorni
Dove dormire a:
Francavilla di Sicilia
 
Dove mangiare a:
Francavilla di Sicilia